Chi siamo

est-domus007

 

La Domus Laetitiae è una Cooperativa di Solidarietà Sociale di tipo A (Lg. 381/91) con sede istituzionale a Sagliano Micca. Dal 1984 ci occupiamo di tematiche relative alla disabilità intellettivo-relazionale/mentale, operiamo nell’area del biellese con servizi nel e per il territorio. Partendo dalla struttura storica (la nostra casa a Sagliano Micca) abbiamo sviluppato negli anni una filiera di servizi: residenze, centri diurni, integrazione scolastica, assistenza domiciliare, educativa territoriale, inserimento lavorativo, ambulatorio di riabilitazione/abilitazione, consulenze e formazione. I soci della nostra cooperativa sono dipendenti, genitori, volontari. Ogni socio è un cittadino che decide consapevolmente di assumersi, attraverso lo strumento di impresa, la responsabilità di rispondere ai bisogni della società. Attualmente, con un fatturato di circa 5,5 milioni di euro, occupiamo circa 125 soci lavoratori e rivolgiamo servizi a circa 400 famiglie.

I nostri 15 principi ispiratori

  1. 1
    LA PERSONA AL CENTRO

    Qualunque tipo di intervento svolto nel Centro deve essere finalizzato ai bisogni dell’UTENTE e della sua FAMIGLIA.

  2. 2
    LA RELAZIONE È IL PRODOTTO SOCIALE

    Pur riconoscendo il valore di qualunque tecnologia e tecnica innovativa, la preminenza va data alla relazione educativa-umana tra utente ed operatore. La relazione è il prodotto sociale.

  3. 3
    COEDUCAZIONE

    La relazione educativa è un processo di crescita reciproca che coinvolge sia l’utente che l’operatore (coeducazione).

  4. 4
    SCELTE COOPERATIVISTICHE

    Il personale della Domus condivide le scelte cooperativistiche di partecipazione attiva, democraticità, interdisciplinarietà e trasparenza comunicativa. La scelta professionale non è disgiunta da una scelta personale.

  5. 5
    PRESENZA-COERENZA

    La qualità della presenza-coerenza degli operatori è un fattore imprescindibile per una relazione educativa efficace. Tale qualità si esprime nell’interesse, nell’impegno, nella disponibilità e nell’attenzione alla coerenza.

  6. 6
    TRADIZIONE E INNOVAZIONE

    Il processo educativo si caratterizza da un lato per la fedeltà disciplinata ad un modello scelto, dall’altro per l’apertura alla sperimentazione di metodologie nuove in cui la creatività e la messa in discussione sono valori fondamentali.

  7. 7
    FORMAZIONE PERMANENTE

    La qualità dell’intervento educativo passa attraverso la formazione permanente e il lavoro di studio, di ricerca, di riflessione sul proprio operato.

  8. 8
    IL SOCIO È UN CLIENTE INTERNO

    In un’ottica cooperativistica il socio-lavoratore viene visto come cliente interno che ha interessi specifici da soddisfare. Il suo benessere nel luogo di lavoro favorisce il benessere degli utenti. La partecipazione democratica prevede il rispetto del singolo e delle minoranze.

  9. 9
    LAVORO D’ÉQUIPE

    Un gruppo che crede nel confronto, nell’ascolto, nell’accoglienza reciproca si trova ad avere più capacità risolutive del singolo. In questo senso il lavoro d’équipe è più efficace.

  10. 10
    CONTINUITÀ EDUCATIVA

    Per l’intervento operativo è fondamentale la continuità educativa. La disconferma fra operatori crea confusione e malessere nell’utente ed un clima conflittuale all’interno del Centro.

  11. 11
    INTEGRAZIONE SOCIALE

    Il personale crede nel valore della diversità e si impegna per la promozione, la deistituzionalizzazione e l’integrazione sociale di chi è diverso.

  12. 12
    REALTÀ TERRITORIALE PARTECIPATA

    La Cooperativa Domus vuole essere un’istituzione ed una realtà aperta, attenta ad un interscambio con tutte le altre realtà territoriali.

  13. 13
    RELAZIONE CON LA FAMIGLIA

    La famiglia va coinvolta nel progetto educativo del proprio figlio, valorizzando tutte le sue risorse e potenzialità. La relazione con la famiglia è quindi caratterizzata da trasparenza, fiducia, ascolto e rispetto. La Domus si impegna a fornire alla famiglia gli strumenti per valutare la qualità  dell’intervento.

  14. 14
    VALORE DELLA RICERCA

    La Cooperativa crede nel valore della ricerca scientifica e della ricerca sul campo. Tende a migliorare la qualità della vita dei propri utenti attraverso interventi progettati e verificati.

  15. 15
    DOMICILIARITÀ E TERRITORIALITÀ

    Domus Laetitiae abbraccia il principio della domiciliarità e territorialità, intesa come diritto sociale e civile di qualunque individuo, di non essere espropriato dalle proprie radici culturali, sociali e familiari.